Oftal Casale Monferrato Oftal Casale Monferrato Oftal


Aiutaci ad aiutare




Come? Segnando nell'apposito modulo il codice fiscale dell'associazione


94020940022

Lourdes


Mensile dell'OFTAL

Per iscriverti compila il vaglia postale con: c.c.00253138

Tempo di iscrizioni al pellegrinaggio diocesano a Lourdes
foto news



Carissimi amici,
stiamo iniziando il periodo di preparazione al pellegrinaggio diocesano; questo particolare appuntamento ci farà riflettere con il tema pastorale che il Santuario di Lourdes ci ha già proposto attraverso la XXV Giornata del Malato, “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente”, è il “Il Magnificat della Speranza”:
“Il Magnificat: è il cantico della speranza, è il cantico del Popolo di Dio in cammino nella storia. La Chiesa lo canta in ogni parte del mondo. Questo cantico è particolarmente intenso là dove il Corpo di Cristo patisce oggi la Passione. Dove c’è la Croce per noi cristiani c’è la speranza, sempre. Se non c’è la speranza, noi non siamo cristiani. Per questo a me piace dire: non lasciatevi rubare la speranza. Che non ci rubino la speranza, perché questa forza è una grazia, un dono di Dio che ci porta avanti guardando il Cielo. E Maria è sempre lì, vicina a queste comunità, a questi nostri fratelli, cammina con loro, soffre con loro, e canta con loro il Magnificat della speranza.”
(Papa Francesco, Omelia 15 agosto 2013)

Ma veniamo ai nostri appuntamenti.
Abbiamo pensato di prepararci al pellegrinaggio diocesano nei due primi venerdì che precedono la partenza. Vi proponiamo le seguenti date con i relativi temi:
- Venerdì 3 marzo – Primo venerdì del mese, incontro di formazione del personale. Ci ritroviamo nella chiesa di Santa Rita alle ore 21 per un momento di preghiera a cui seguirà sempre in chiesa il 1° tema di riflessione – “Ci parla un medico”.
- Sabato 25 marzo presso il Santuario di Crea alle ore 17 - Santa Messa dell’Annunciazione nel ricordo della 13° apparizione della Beata Vergine a S. Bernadette: “Io sono l’Immacolata Concezione”. L’invito alla partecipazione è rivolto a tutto il personale in preparazione del pellegrinaggio a Lourdes.
- Venerdì 7 aprile – Primo venerdì del mese, incontro di formazione del personale. Ci ritroviamo nella chiesa di Santa Rita alle ore 21 per un momento di preghiera a cui seguirà sempre in chiesa il 2° tema di riflessione – “Ci parla un malato”.
- Mercoledì 12 aprile – Riunione personale del 1° e 2° anno – ore 21 presso Seminario.
- Mercoledì 19 aprile – Riunione responsabili pellegrinaggio –ore 19 presso Seminario
- Mercoledì 19 aprile – Riunione plenaria del personale partente per Lourdes – ore 21 presso il Seminario.
24 – 29 aprile – PELLEGRINAGGIO DIOCESANO A LOURDES

Ricordiamo a tutti che in sede sono disponibili le uova di Pasqua, grazie alla loro vendita riusciamo a sostenere la partecipazione di molti ammalati nel prossimo pellegrinaggio, facciamoci carico di organizzarne la vendita, ognuno nella propria parrocchia, magari abbinando la presentazione del pellegrinaggio e leggendo l’invito del nostro vescovo in Chiesa.
Anche quest’anno la nostra sezione casalese è presente con uno stand alla Fiera di San Giuseppe. Vi chiediamo un passa-parola accorato ad amici e conoscenti affinché si possa far conoscere la nostra associazione. La fiera si terrà da venerdì 17 marzo a domenica 26 marzo, gli orari di apertura sono tutti i giorni dalle 18 alle 23 mentre il sabato dalle 15 alle 23 e la domenica dalle 10 alle 23. Si richiede pertanto di dare una disponibilità per una presenza alla fiera. Nel corso della fiera verranno offerte le uova di Pasqua pro Oftal.
Ricordiamo i pellegrini partenti per il Pellegrinaggio a Fatima della nostra associazione in occasione del 85° di fondazione dal 24 al 27 marzo, a loro affidiamo la nostra preghiera per tutti i nostri ammalati.
La preparazione al pellegrinaggio ci deve coinvolgere tutti. Invitiamo a Lourdes i nostri amici, ma soprattutto contattiamo i nostri ammalati, attraverso loro possiamo conoscerne di nuovi per portare a tutti la gioia dell’incontro con Maria.
Un cordiale arrivederci alle prossime iniziative.

Il Consiglio diocesano